Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Che significato ha per voi la morte in croce e la risurrezione di Gesù?
20-12-2017, 05:13 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-12-2017 05:22 PM da Simone Pozzi.)
Messaggio: #1
Che significato ha per voi la morte in croce e la risurrezione di Gesù?
Mi è stata posto l'interessante quesito che potete trovare nell'oggetto della discussione. Per poter condividere con la nostra piccola comunità le riflessioni del merito, trascrivo qui sotto la risposta.

Sulla morte: mentre per i cattolici la morte di Gesù rappresenterebbe il perdono dal Peccato Originale attraverso il Suo l'estremo sacrificio, per i Catari questo episodio non è che l'ennesima conferma della malvagità di questo mondo. Non c'è nulla di positivo da ricavare dalla morte di un personaggio illuminato, e illuminante. Per i cattolici invece sì. Per loro, come anche per gli ebrei, gli islamici, e i pagani, versando il sangue altrui, ci si purifica. Una barbarie. Non essendo capaci di autopurificarsi attraverso una sana vita di preghiera e meditazione, fanno affidamento a questo tipo di pratica. D'altronde, non bisogna dimenticare che il loro è un dio inferiore, malvagio, che esige sangue e sofferenza. Nella loro cecità non possono che andargli dietro.
Secondo alcune scuole gnostiche, a morire sulla croce fu Gesù, ma non anche il Cristo. In effetti, un conto è il corpo/contenitore Gesù, il quale neppure lui poteva salvarsi dal mondo, un altro è il Cristo, ossia la sua parte spirituale. Gesù è quindi materia, Cristo anima. La stessa cosa accadrà al Pneumatico: a morire non sarà lui, ma il suo corpo/prigione. Lui in quanto anima non può morire.

Sulla risurrezione: i cattolici, sulla carta, non credono neppure in un'anima. Motivo per cui non prevedono una vita dopo la morte, se non attraverso una rianimazione post-mortem dei corpi, stile zombies. Furono i greci che iniziarono a parlare di anima, e Paolo fu tra i primi a stabilire un contatto con loro. Il punto di maggior scontro riguardava per l'appunto il ritorno in vita dei corpi defunti.
Per noi gnostici la risurrezione deve invece essere ottenuta prima del nostro lasciare il mondo, non dopo. Dopo è troppo tardi. Per risurrezione intendiamo una rinascita sì, ma in Spirito. Non in carne. Rinascere in Spirito significa ristabilire un legame tra la nostra anima intrappolata nel corpo, e il nostro Spirito rimasto nella Casa del Padre Celeste. Fatto questo, sarà possibile svincolarci dai legami con il mondo, e il ciclo di reincarnazione.

Un abbraccio in Spirito
Simone
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
20-12-2017, 05:36 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-12-2017 05:37 PM da Tiziano Repetto..)
Messaggio: #2
RE: Che significato ha per voi la morte in croce e la risurrezione di Gesù?
Carissimo Padre Simone condivido tutto ciò che hai detto,ed aggiungo che l’uomo attraverso la croce recupera una via iniziatica che aveva dimenticato...e prende coscienza che egli stesso, incarnandoci abbiamo scelto di inchiodarci sull'orizzonte e sul meridiano del mondo per entrare nel labirinto dell’unica e irripetibile vita “localizzata” in quel particolare “contenitore d’esperienza” che è il nostro corpo.

La Croce che è dentro di noi è la Coscienza che sta al centro..ed è quella luce che farà scomparire la croce stessa nel momento in cui non avremo più bisogno di scendere a fare l’esperienza dell’autoconoscenza.

Un abbraccio in spirito
Tiziano

I cieli e la terra scompariranno davanti a voi, e colui che vive dal Vivente non vedrà né la morte né la paura. Il mondo non è degno di colui che troverà se stesso
Maurizio.rep Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
20-12-2017, 07:14 PM
Messaggio: #3
RE: Che significato ha per voi la morte in croce e la risurrezione di Gesù?
Carissimo Tiziano,
Vedrai che ne usciremo fuori. I Catari usavano spezzare le croci che trovavano in giro, e noi faremo altrettanto con l'ego che mette in croce la nostra anima. Non dovremo mai più solcare i maledetti territori del dio ingannatore.

Un abbraccio in Spirito
Simone
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-12-2017, 09:41 AM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 25-12-2017 09:42 AM da Jean de Quaregnon.)
Messaggio: #4
RE: Che significato ha per voi la morte in croce e la risurrezione di Gesù?
Merci pour cet excellent rappel ! Un Abbraccio in Spirito !
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)

Torna all'inizio della paginaTorna al contenuto